FORMAZIONE IN GIOCO

Partirà il 15 Gennaio a Felino l’iniziativa “Formazione in gioco”, un ciclo di incontri promosso dalla società sportiva ASD Junior Val Baganza Felino in collaborazione dall’Assessorato allo Sport del Comune di Felino per introdurre all’interno dell’attività sportiva momenti formativi che prendono ispirazione dalla psicologia dello sport.
«L’idea di questo ciclo di incontri formativi che si rivolge ad genitori, ragazzi e allenatori nasce dalla consapevolezza che lo sport non ha solo una valenza competitiva ma soprattutto di crescita personale per i più giovani. Con il contributo di esperte di psicologia dello sport, negli appuntamenti in programma a Felino si approfondiranno dunque gli aspetti psicologici, sociali, pedagogici e psico-fisiologici dello sport per offrire a genitori e allenatori gli strumenti per capire i numerosi aspetti formativi ed emotivi legati allo sport. Per questo motivo, invitiamo tutte le persone e i professionisti   attivi   nel settore    della    formazione sportiva a partecipare a questi interessanti incontri» ha spiegato Barbara Lori, presentando gli appuntamenti che si terranno in Sala Civica Amoretti a Felino nel corso dei mesi di Gennaio e Febbraio 2014. Claudio Tanzi, Vice Presidente Junior Val Baganza, ha evidenziato l’importanza di proporre sempre nuove opportunità e occasioni per continuare a fare formazione sportiva per i ragazzi e per gli allenatori non solo sul campo da calcio ma anche in altri contesti. Come ha spiegato il Vice Presidente, «gli incontri verteranno su diversi temi che spaziano dal ruolo che i genitori svolgono a livello motivazionale nei confronti dei figli, alle emozioni che adolescenti e bambini provano grazie alla pratica sportiva, al lavoro di gruppo per la costruzione di un equilibrato spirito agonistico e di squadra e, infine, alla prevenzione dei traumi nella pratica sportiva giovanile» .
Gli incontri saranno curati dalle psicologhe-psicoterapeute D.ssa Tanzi Francesca, D.ssa Bettinelli Roberta e D.ssa Alfieri Emanuela.
Come ha spiegato la Dott.ssa Tanzi in occasione della presentazione dell’iniziativa, «la psicologia dello sport sta dando un enorme contributo alla comprensione del ruolo dello sport nello sviluppo dei bambini, evidenziando come esso debba rappresentare un’esperienza divertente, di crescita e consapevolezza del proprio corpo, dello stare bene con se stessi e gli altri, con i compagni di squadra e con l’allenatore» .
In quest’ottica, gli incontri in programma si pongono alcuni specifici obiettivi sull’intero sistema sportivo educativo, obiettivi che, come sottolinea la dott. Tanzi, intendono coprire diversi ambiti e aspetti: «allenare a gestire le emozioni, migliorare l’autostima dell’atleta, offrire consulenza sulla gestione della grinta e dell’aggressività in relazione allo sport, intervenire sull’infortunio sportivo e sul processo riabilitativo, seguire i passaggi di categoria e i cambiamenti nella vita dello sportivo, favorire la gestione della coesione di squadra, analizzare e sviluppare la leadership di atleti ed allenatori, sviluppare le competenze relazionali dell’allenatore, sviluppare la sportività nei ragazzi e offrire consulenze di parent training ai genitori» .
Il 15 Gennaio 2014 avrà luogo il primo appuntamento intitolato “Genitori nel pallone” dalle ore 20.30 alle ore 22.30 in Sala Civica Amoretti.
Il 22 Gennaio, l’incontro “Emozioni in gioco I”, rivolto ai ragazzi preadolescenti e adolescenti (anni 2000-2003) e il 5 Febbraio 2014 “Emozioni in gioco II” rivolto ai bambini più piccoli (anni 2004-2007), dalle ore 17.30 alle ore 19.30.
Il 19 Febbraio 2014 la serata sarà dedicata al tema “Gruppo di lavoro o lavoro di gruppo?” con un incontro rivolto in modo particolare agli allenatori, che si terrà dalle ore 20.30 alle ore 22.30. 
Il 25 Febbraio 2014, invece, avrà luogo l’ultimo incontro su “La prevenzione dei traumi nella pratica sportiva giovanile” dalle ore 20.30 alle ore 22.30 che sarà curato dal dott. Rodolfo Brianti dell’Unità Operativa di Medicina Riabilitativa dell’Azienda Ospedaliera di Parma.

Gli appuntamenti sono a ingresso libero.

Per maggiori informazioni, visitare il sito del Comune di Felino: www.comune.felino.pr.it

Articoli pubblicati sulla Gazzetta di Parma per il ciclo di incontri “la formazione in gioco”: